Beppe GiampÓ Della Fatal quiete

Della Fatal quiete

sabato 24 settembre, ore 18:00
Villa Bassi Rathgeb Abano Terme

Parole in musica

Reading Musico Letterario a cura di Beppe Giampà Le poesie dei più grandi scrittori della letteratura italiana dell’800 incontrano la musica. Una contaminazione artistica dove le poesie più celebri di Foscolo, Leopardi, Carducci, Campana e Pascoli diventano canzoni. Poesie cantate, musicate ed interpretate da Beppe Giampà. Un album dedicato dal titolo: “Della fatal quiete”. “A Zacinto” (Ugo Foscolo) sonetto dedicato all’isola del mar Ionio (l’odierna Zante) dove il poeta nacque, trattando il tema dell’esilio e della nostalgia della terra natale. “Alla luna” (Giacomo Leopardi) Il tema del ricordo, che dà all’uomo il senso di continuità fra passato e presente, permettendogli di esercitare la facoltà poetica più importante: l’immaginazione. “San Martino” (Giosuè Carducci) dove il poeta traduce nel paesaggio la propria intima inquietudine. “Lavandare” (Giovanni Pascoli) Quando in autunno la natura, assopita in un sonno profondo, sembra quasi morta; l’unico segno di vita arriva dal canto delle lavandaie. “La petite promenade du poete” (Dino Campana) dove il personaggio della poesia, muovendosi per le stradine scure ed ignote della città, gode nell’osservare e nel vedere ancora la bellezza e la semplicità di tutto ciò che gli altri non riescono più a scorgere. Queste alcune poesie dello spettacolo intervallate da reading su testi inediti dello scrittore Sergio Gnudi.

Condividi con i tuoi amici su:
Villa Bassi Rathgeb Abano Terme

Via Appia Monterosso, 56, Abano Terme (PD)

Schede degli autori