Mirella Baldassarre e Mario Venuti Amori violenti. Cosa significa amare?

Amori violenti. Cosa significa amare?

venerd́ 9 ottobre, ore 21:00
Centro Culturale Altinate - San Gaetano

In collaborazione con CIDP Centro Italiano disturbi della personalità

con le foto artistiche di Silvia Gentili

Con la musica e le canzoni di MARIO VENUTI.


Gli scenari profondi dell'amore rimangono non solo misteriosi, ma invisibili; nascondono le emozioni che danno significato alla nostra vita: dall'angoscia alla tristezza, disperazione, dolore, rabbia, gioia, alla speranza, che possiamo provare quando amiamo qualcuno. Cos'è l'amore e cosa significa amare? L'amore è fonte non solo di gioia e ricchezza emotiva, perché può facilmente trasformarsi in un "vulcano" che scatena bisogni primitivi e pur di soddisfarli vengono negati rispetto e libertà, fino ad annullare l'altra persona non solo mentalmente, ma anche fisicamente. Le continue tragiche notizie di cronaca riguardanti l'uccisione di donne e bambini, riempiono le pagine dei quotidiani. Rabbrividiamo di fronte alla violenza trascurata, alle tragedie annunciate, ai crimini del cuore che non risparmiano bambini e adolescenti, la cui esistenza viene frammentata, in nome di un amore che non risponde più al suo significato, ma giustifica prevaricazione e annientamento dell'altro, per ottenere le proprie gratificazioni, per mantenere il proprio equilibrio. Legami di coppia che si trasformano in un veleno che distrugge autostima e voglia di vivere. Non si tratta più d'amore ma di un bisogno incontenibile che spinge a impadronirsi dell'altro, a invaderne i pensieri, a volerli controllare, possedere. Massacrate nel corpo e nella mente, molte donne perdono la vita, semplicemente perché si ribellano alla prigione in cui è stata trasformata la loro vita.

Condividi con i tuoi amici su:
Centro Culturale Altinate - San Gaetano

via Altinate, 71 - Padova