Massimo Cirri e Peppe Dell'Acqua presentano i libro A colloquio e Fuori come va?

A colloquio e Fuori come va?

domenica 10 ottobre, ore 21:30
Sala Bisaglia

Feltrinelli Editore

con la partecipazione di Dario Vergassola

Un evento eccezionale, in occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale, con Massimo Cirri e Peppe Dell'Acqua che parlano dei loro libri. Cosa farà Dario Vergassola è tutto da scoprire...e ne vale la pena.

Massimo Cirri
A colloquio. Tutte le mattine al centro di salute mentale - Feltrinelli
Al centro lui, lo psicologo - alle prese con il malessere del mondo, il mondo che gli passa davanti in cerca di una via d'uscita, in cerca di sollievo, a volte alla ricerca di niente. La signora A. ha la capacità di logorare i nervi e a ogni seduta dice di avere novità "importantissssssime". Il signor K. è molto solo, e i suoi problemi sono cominciati con una frattura, ma non esistenziale, una dolorosa frattura del polso. Il signor C. si sente la depressione addosso, come una pellicola adesiva, e ha cambiato decine di terapeuti. Il signor I. dice che va in crisi "se gli capita di vedersi mentre fa l'amore con la moglie". Il signor N. ha serie difficoltà a controllare l'aggressività. Il signor R. ha un problema con le donne: negli ultimi tre mesi ha avuto sei appuntamenti con sei donne diverse, e non ce n'è uno che abbia funzionato. La signora O. racconta che ogni tanto "si tocca dentro con il marito", nel senso che ha piccoli scontri, incomprensioni, litigi. Il signor M. è per sua stessa ammissione perennemente incazzato. Lo psicologo Massimo Cirri racconta i suoi straordinari incontri in un Centro di Salute Mentale.

Peppe dell'Acqua
Fuori come và? Editori riuniti
Dalla schizofrenia si può guarire. Eppure... Cosa mi sta succedendo? E' colpa mia? Della nostra famiglia? Cosa posso fare? A chi rivolgermi? Con chi condividere lo sconforto e la solitudine che mi assalgono? Ecco alcune delle domande che si pone che affronta l'esperienza del disturbo mentale. Per essere sscoltato. Per poterne discutere. Per essere aiutato. Lo scopo di Fuori come va? è proprio questo: dare informazioni su un disturbo mentale severo, a torto ritenuto misterioso e inesorabile. Il manuale affronta con un taglio del tutto originale i problemi posti dalla schizofrenia ai familiari, ma anche agli amici, agli operatori e alle stesse persone che ne soffrono. Racconta in modo avvincente cosa significa vivere un disturbo mentale, risponde con un linguaggio accessibile alle tante domante, mette a disposizione una bussola per destreggirsi nel mondo delle cure, dei servizi, delle associazioni e dei gurppi di auto-aiuto. Apre alla speranza: perché dalla schizofrenia si può guarire. Dopo due ristampe, questa seconda edizione riporta la dichiarazione Oms di Helsinki, del gennaio 2005, sulla salute mentale in Europa e puntuali aggiornamenti sulla legislazione italiana, in particolare sull'amministratore di sostegno e sulle nuove prospettive per il superamento dell'ospedale psichiatrico giudiziario. Un nuovo capitolo è dedicato alle forme della partecipazione delle associazioni nella programmazione socio-sanitaria.

Condividi con i tuoi amici su:
Sala Bisaglia