Sibyl von der Schulenburg

Cresciuta bilingue in Ticino, ha poi il privilegio di studiare per alcuni anni della sua adolescenza in Italia, a Firenze e Como, dove recepisce la cultura italiana. Studia giurisprudenza a Milano e lì stabilisce la base della sua vita professionale e affettiva. Dopo una lunga e positiva carriera imprenditoriale, nel campo dell’alta tecnologia, torna a dedicarsi alla letteratura e allo studio, in particolare delle materie psicologiche. Nell’archivio privato lasciato dal padre, scomparso quando lei aveva solo 4 anni, scopre tracce delle laboriose ricerche fatte dal genitore settant’anni prima per documentare la vita del feldmaresciallo e trova anche documenti storici di valore, sulla base dei quali scrive un romanzo biografico sulla figura paterna. Attualmente, pubblica saggistica e romanzi a sfondo psicologico. Si occupa inoltre di tradurre e rielaborare alcune delle opere maggiori di Werner von der Schulenburg da offrire al pubblico italiano in una veste più moderna.

Per maggiori informazioni: www.sibylvonderschulenburg.com/

Condividi con i tuoi amici su: