Flavio Rodeghiero

Flavio Rodeghiero è docente e giornalista, laureato in Giurisprudenza, Scienze politiche e Teologia. È stato vicepresidente e assessore alla Cultura della Spettabile Reggenza dei Sette Comuni, assessore alla Cultura del Comune di Padova nonché presidente dei Collegi Universitari D. Nicola Mazza e commissario dell’Ente Regionale per il Diritto allo Studio di Padova. È stato membro della Camera dei deputati e componente della VII Commissione Permanente Cultura. È stato inoltre membro delle Assemblee Parlamentari del Consiglio d’Europa, dell’Unione Europea Occidentale, dell’OSCE (Organization for Security and Co-operation in Europe), dell’Unione Interparlamentare e vicepresidente di ecsta (European Council for Student Affairs). Nel 1996 ha presentato la proposta di legge n. 2792 «Norme per la valorizzazione ed il recupero del patrimonio storico-culturale della Guerra 1915-1918», che ha dato il via al dibattito parlamentare che portò alla legge 7 marzo 2001, n. 78 «Tutela del patrimonio storico della Prima guerra mondiale». Nel 2008 ha ricevuto il Premio Altino per la Cultura per l’impegno nel recupero e valorizzazione di numerosi siti culturali del Triveneto. Cultore di Storia delle istituzioni, ha pubblicato Costruire il Diritto allo studio - Architetture Universitarie (Grafiche Postumia 2010) e Città murate del Veneto (2011), Una storia familiare dell’Altopiano (2013), Europa perché sì (con qualche se) (2014) per Casa editrice Mazziana.

Condividi con i tuoi amici su: