Chiara Ponchia

Chiara Ponchia ha conseguito il dottorato di ricerca con menzione di Doctor Europaeus presso l’Università degli Studi di Padova (2014). Le sue ricerche si rivolgono al codice miniato inteso come luogo privilegiato d’indagine della cultura medievale, che nel libro manoscritto si disvela attraverso l’analisi dell’immagine nelle sue componenti stilistiche e iconografiche e in relazione al testo. I suoi interessi si estendono all’area delle Digital Humanities, con particolare attenzione allo sviluppo di nuovi strumenti informatici volti ad agevolare la ricerca storico-artistica. Ha contribuito alla redazione del catalogo della mostra Splendore nella regola. Codici miniati da Monasteri e Conventi nella Biblioteca Universitaria di Padova (2011). Attualmente è assegnista di ricerca presso l’ateneo patavino e si occupa dello studio e della catalogazione di alcuni manoscritti miniati conservati presso la Biblioteca Universitaria di Padova.

Condividi con i tuoi amici su: