Angela Nanetti

Autrice di molti libri per ragazzi, tra i quali Le memorie di Adalberto, il libro dell’esordio fortemente innovativo nella scrittura e nei contenuti, e il ben noto Mio nonno era un ciliegio tradotto in 23 lingue, è stata candidata due volte all’Hans Christian Andersen Award, il Nobel della Letteratura per ragazzi e ha vinto per tre volte il premio Andersen - Baia delle Favole.

Per gli adolescenti, bisogna ricordare lo straordinario Mistral, edito da Giunti edizioni, i romanzi storici L'amor segreto, che mette in scena Dante, Beatrice e Gemma Doinati, e Il sogno di Cristina, oltre all'ultimo, Piccole donne oggi, pubblicato da Nuove Edizioni Romane.

Per la sua capacità di coniugare ricerca stilistica e scelte tematiche impegnative, complessità psicologica dei personaggi e classicità della forma, è considerata una delle voci più autorevoli della letteratura contemporanea per ragazzi.

Condividi con i tuoi amici su: