Enrico Martino

Enrico Martino, già docente di logica nelle facoltà di Matematica e di Filosofia dell’Università di Padova, svolge tuttora attività di ricerca nel campo della logica e della filosofia della matematica. Da parecchi anni si è appassionato al teatro e alla lettura di prosa e poesia, mettendo in scena monologhi, pièce e reading, spaziando da testi contemporanei ai classici. E’ socio fondatore della compagnia teatrale amatoriale “Gli Inesistenti. Teatro filosofico di Padova”, nella quale svolge attività di attore e adattatore dei testi. Fra le diverse realizzazioni: “L’uomo dal fiore in bocca”, “Il berretto a sonagli”, “La patente”, “I pensionati della memoria”, “La tragedia di un personaggio” di Luigi Pirandello, “La locanda dei destini incrociati” di Mario Simonato, “Il canto del cigno” e “Del danno del tabacco” di Anton Cechov. Partecipa in qualità di lettore alle attività delle associazioni “Caffè Letterario del Pedrocchi” e “Penna, calamaio e web”. Come volontario, registra audiolibri per non vedenti e dislessici presso l’Associazione “Senti chi parla”. 

Condividi con i tuoi amici su: