Fabio Jermini

Fabio Jermini (Lugano, 1988) vive tra il Ticino e Ginevra, dove si è laureato in letteratura italiana con una tesi sulla poesia di Milo De Angelis (pubblicata con il titolo «Intervallo e fine». Commento a una sezione di «Somiglianze» (1976), «Quaderni PerLeggere», Pensa MultiMedia, Lecce-Brescia, 2015). Attualmente è Assistente di letteratura italiana del Medioevo e del Rinascimento all’Università di Ginevra e lavora a una tesi di dottorato in filologia su Cecco Angiolieri. Collabora, con recensioni di poesia e saggistica, alla rivista «Cenobio. Rivista trimestrale di cultura della Svizzera Italiana». Ha esordito come poeta con la plaquette Corpi gabbia d’ali e unghie (alla chiara fonte, Lugano, 2015).

 

Condividi con i tuoi amici su: