Margherita Hack

È una delle menti più brillanti della comunità scientifica italiana e ha vissuto lavorando in grande stile alla scienza astrofisica. Prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia, ha svolto un'importante attività di divulgazione e ha dato un valido contributo alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle.Dal 1997 è in pensione, ma dirige ancora il Centro Interuniversitario Regionale per l'Astrofisica e la Cosmologia (CIRAC) di Trieste e si dedica a incontri e conferenze al fine di diffondere la conoscenza dell'Astronomia e una mentalità scientifica e razionale con un occhio di riguardo alle giovani generazioni. Tra le sue ultime pubblicazioni Così parlano le stelle. L'Universo spiegato ai ragazzi con Eda Gjergo (Sperling & Kupfer, 2007) e Il mio zoo sotto le stelle scritto con Bianca Pauluzzi (Di Renzo Editore, 2007).

Condividi con i tuoi amici su: