Renato Bocchi

Renato Bocchi (Trento,1949), è professore ordinario di Composizione architettonica e urbana ed è stato direttore del Dipartimento di progettazione architettonica dal 2006 al 2009. Attualmente fa parte del Dipartimento di Culture del progetto dell’Università Iuav di Venezia. Insegna Teoria della progettazione architettonica e Architettura per il paesaggio. Ha insegnato a lungo anche alla Facoltà di Ingegneria, corso di laurea in ingegneria edile-architettura, dell’Università di Trento. Ha tenuto seminari, workshop e conferenze in molte università europee e è stato visiting professor presso l’Universidad Nacional de La Plata, Argentina, nel 2005.

Il campo principale della sua ricerca è il rapporto fra architettura, città e paesaggio. Su questi temi ha coordinato (con M.Cunico e E.Fontanari) la serie di otto Convegni internazionali “Dessiner sur l’herbe”, fra il 2004 e il 2012 (atti pubblicati nella collana Iuav de Il Poligrafo, Padova, e presso le edizioni Quodlibet, Macerata), collegati anche alla sua attività didattica e di coordinamento nell’ambito del corso di laurea magistrale in architettura per il paesaggio. Alla stessa attività si lega l’attività di organizzazione di workshop progettuali a carattere internazionale in collaborazione con il Comune di Arco (2004), il Museo Tridentino di Scienze Naturali, la Provincia di Reggio Emilia (2008), nell’ambito della Biennale del Paesaggio di Reggio Emilia, e la partecipazione a numerosi altri workshop internazionali di progettazione.

È stato redattore della rivista “Restauro & Città” (1990-95) e direttore della rivista d’architettura “Archint”, 1998-2000. Attualmente dirige per l’editore Gangemi, Roma, la collana “Spazio Paesaggio Architettura”.

Per la 2° Bienal de Canarias è stato curatore del seminario internazionale “The Belly of Architecture (Space and Landscape)”, marzo 2009. In campo professionale, è stato consulente urbanistico del Comune di Trento per il Piano del Centro Storico (1980-84) e per il nuovo Piano Regolatore Generale (2000-2001).

Condividi con i tuoi amici su: