Cristina Ali Farah

Nata da padre somalo e madre italiana nel 1973 a Verona, ha vissuto a Mogadiscio dall'età di tre anni fino al 1991, anno dello scoppio della guerra civile, in seguito alla quale scappa dal suo paese con il suo primogenito. Rifugiatasi in un primo momento a Pécs (Ungheria), rientra in Italia nella sua città natale e in seguito si trasferisce definitivamente a Roma, nel 1997, dove ha altri due figli e si laurea in Lettere. Scrittrice e poetessa, Cristina Ali Farah ha esordito nel 2007 con Madre piccola (vincitore del premio Elio Vittorini), pubblicherà Il comandante del fiumeper la collana Bazar di 66thand2nd.

Condividi con i tuoi amici su: